Milan, in estate sarà rivoluzione: Bertolacci in pole per il centrocampo, occhio alla situazione di Astori

milan-roma-astori-honda

TuttoSport – Dopo un’altra stagione molto deludente, che si concluderà per la seconda volta consecutiva senza la qualificazione ad una competizione europea, in casa Milan è tutto pronto per la rivoluzione che ci sarà questa estate: la squadra rossonera deve essere infatti rinforzata in tutti i reparti, in modo tale da tornare competitiva per un piazzamento in Europa nella prossima stagione.

TANTE CESSIONI – In attesa di capire come andrà a finire la cessione della società, Adriano Galliani è al lavoro per iniziare a programmare questa rivoluzione estiva, che partirà necessariamente da diverse cessioni: dopo Robinho e Saponara, sono infatti segnalati in uscita da Milanello anche Pazzini, Matri, De Jong, Mexes, Nocerino, Birsa, Muntari, Agazzi, Zaccardo, Albertazzi, Alex ed Essien. Grazie a tutti questi addii, il Milan potrà mettere da parte un interessante tesoretto che verrà poi utilizzato per il mercato in entrata.

MISSIONE ARGENTINA – In questi mesi, sono stati accostati molti nomi ai rossoneri: l’ultimo, in ordine di tempo, è Gabriel Barbosa, meglio conosciuto come Gabigol, attaccante classe 1996 che il Santos potrebbe inserire nella trattativa per Alex. Per quanto riguarda il centrocampo, invece, in cima alla lista di Galliani, che è alla ricerca di un giocare di qualità da inserire in mezzo al campo, c’è Andrea Bertolacci del Genoa, ma continua a piacere molto anche Daniele Baselli. Attenzione poi anche alla situazione che riguarda Davide Astori: se infatti la Roma non dovesse riscattarlo dal Cagliari, allora potrebbe muoversi proprio il Milan. Il club rossonero resta poi molto vigile anche sul mercato internazionale, in particolare in Argentina dove alcuni emissari milanisti hanno assistito all’ultimo match del River Plate contro il Boca per osservare da vicino il regista Kranevitter e l’attaccante Driussi.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A