Il Tornatora

Migrante sul barcone, ora giocherà in Primavera: la storia di Ndiaye Maissa Codou

di Redazione

Ndiaye Maissa Codou è un nuovo giocatore della Roma Primavera. La storia del senegalese ha una doppia valenza, non solo calcistica: arrivato in Europa dal Senegal via mare, il giovane classe 2002 è stato prelevato dall’Afro-Napoli United, che ha raccontato nel comunicato di addio le traversie che Codou ha dovuto superare. «Dai dilettanti alla Serie A, questo il sogno di tanti ragazzi e anche quello di Ndiaye Maissa Codou che per realizzarlo ha raggiunto l’Europa con un barcone». Il direttore sportivo del club partenopeo, Pietro Varriale, ha aggiunto nella nota: «La burocrazia sportiva gli ha impedito di giocare per diversi mesi ma abbiamo fatto di tutto per tesserarlo e consentirgli il trasferimento alla Roma». Il giovane difensore centrale, arrivato a settembre 2018 all’Afro-Napoli United, è stato monitorato a lungo dalla dirigenza giallorossa, sedotta dalle straordinarie doti atletiche: un affare ostacolato anche dall’interesse di molte altre società professionistiche italiane e non solo. Ad Alberto De Rossi spetterà il compito di affinare l’aspetto tecnico-tattico del calciatore. Codou non è l’unico calciatore senegalese nel mirino dei giallorossi, che sarebbero in dirittura d’arrivo anche per un attaccante classe 2001 da aggiungere al reparto offensivo della formazione di Alberto De Rossi. Lo riporta Il Tempo.