Dall’incubo di Corinaldo al sogno di Trigoria. Il diciottenne Michele Fiscaletto, rimasto coinvolto nella tragedia della discoteca in provincia di Ancona prima del concerto di Sfera Ebbasta, si è svegliato dal coma e ha esaudito un desiderio: conoscere Totti. Gli amici gli avevano fatto sentire la voce dello storico capitano mentre era in coma perché sapevano quanto per lui fosse importante. Venerdì scorso i due si sono incontrati proprio come aveva promesso Totti. È stato Michele stesso a dirlo attraverso Instagram, ovviamente con foto a corredo: «Posso dire di aver realizzato un sogno». Lo riporta Leggo.