Metodo Monchi: i tanti “impossibili” e il sogno Belotti per l’anno prossimo

di Redazione

Il d.s. Monchi nell’intervista a La Gazzetta dello Sport ha spiegato le strategie del mercato di gennaio, che sarà fatti di piccoli aggiustamenti e nessun colpo importante. Lo spagnolo ha eliminato alcuni calciatori dal proprio taccuino definendoli “impossibili” come Dendocker, Ozyakup e Herrera, rimandando invece il discorso a giugno per i vari Mancini e Bennacer. Piacciono molto Piatek e Belotti, anche se il genoano ha una valutazione molto alta da 70 milioni di euro. Come riporta il quotidiano Corriere della Sera, infine Monchi in questi mesi affronterà i vari rinnovi di contratto. Il primo sarà quello di Zaniolo, che prolungherà fino al 2024 con uno stipendio di 1 milione netto a stagione più bonus. L’agente Vigorelli spinge per una clausola da 50 milioni, la Roma invece non vorrebbe inserirla.