Il Tornatora

Metamorfosi Schick: “Sono più… cattivo”

di Redazione

E’ uno Schick scatenato quello visto nella pre-stagione a Roma. Come scrive il Corriere dello Sport anche Dzeko, che è arrivato da centravanti già affermato, nella Roma ha passato una stagione d’inferno prima di conquistare i tifosi. Ora magari toccherà a Patrik Schick che ha dichiarato: «Sono più cattivo rispetto all’anno scorso – spiega a Roma TVsto bene mentalmente e anche fisicamente. Per me potermi allenare senza sentire un fastidio è una grande notizia. Il resto credo venga di conseguenza». Un gol all’Avellino a Frosinone, un altro al Tottenham a San Diego. Dove vuole arrivare Schick? «Non lo so, io devo allenarmi bene. Per me il gol conta sempre, anche nelle partitelle, perché grazie al lavoro con i compagni posso prepararmi meglio per la partita». Della Roma dei giovani Schick può diventare un pilastro a tempo indeterminato: «Ma io non sono mica giovane come Kluivert… Comunque sì, speriamo di ottenere da subito grandi risultati».