Oramai è un affare fatto. Kostas Manolas e Leandro Paredes saranno presto due giocatori dello Zenit San Pietroburgo. Come riportato da gianlucadimarzio.com, i dirigenti del club russo sono infatti arrivati oggi nella Capitale, ma presumibilmente non incontreranno neanche i vertici della Roma, perché la trattativa è già chiusa sui 60 milioni più 7 di bonus per entrambi i calciatori. L’incontro ci sarà invece con Pablo Sabbag, agente dell’argentino, anch’egli arrivato oggi in Italia. Infatti, mentre per il greco è già tutto definito ed è il momento delle firme, mancano da limare gli ultimi dettagli per il contratto del centrocampista classe ’94, prima di poter ufficializzare la doppia cessione. Valigie in mano quindi per Manolas e Paredes, e salvadanaio pieno per Monchi.