Mercato, Fuzato in prestito al Gil Vicente: un milione per riaverlo

Pronto il prestito annuale gratuito in Portogallo. Diritto di riscatto intorno ai 5 milioni, mentre alla Roma è riservato il contro-riscatto ad un milioni in più

di Redazione

Pagine Romaniste (S. Valdarchi) – Dopo aver trascorso due stagioni come terzo portiere della Roma, ieri sera Daniel Fuzato ha coronato il sogno di esordire in Serie A, in occasione della vittoria sul campo della Juventus per 3 a 1. Buona prestazione dell’estremo difensore, che nulla ha potuto sulla conclusione ravvicinata di Higuain che ha portato in vantaggio i bianconeri. Prima dei 90 minuti allo Stadium, il classe ’97 era sceso in campo solo e soltanto con la maglia della Primavera di Alberto De Rossi, nella scorsa annata, ma nonostante questo può già vantare una convocazione nel Brasile, datata ottobre 2019. Di lui si parla un gran bene e l’intenzione del club capitolino è quella di farlo partire per permettergli di fare un’esperienza da titolare e crescere.

Il suo futuro

Cercato da diversi club di Serie B, il prossimo anno giocherà in Portogallo, di preciso al Gil Vicente. In mezzo ai pali della squadra arrivata decima nella Primeira Liga, Fuzato avrà la possibilità di confrontarsi con club come Porto e Benfica, test più probanti rispetto ad alcune formazioni della serie cadetta. L’accordo tra le due società è ad un passo. L’ex Palmeiras partirà in prestito annuale gratuito, il Gil Vicente avrà il diritto di riscattare il suo cartellino per una cifra che si aggira intorno ai 5 milioni di euro, mentre alla Roma, per un milione in più, sarà riservata un’opzione di contro-riscatto. La trattativa è agli sgoccioli, le parti stanno limando gli ultimi dettagli; a breve Daniel potrà prendere il volo direzione Portogallo, direzione futuro.