Medici e fisioterapisti, si cambia

Pallotta ha fatto “all in” per tentare fino all’ultimo istante del campionato la qualificazione alla prossima Champions: in due giorni hanno lasciato la Roma ben 10 persone tra preparatori atletici, medici e fisioterapisti. Il messaggio è chiaro: le responsabilità dell’andamento altalenante dei giallorossi e dei 38 infortuni muscolari non è esclusivamente responsabilità del tecnico, ma di tutto lo staff che quotidianamente era a contatto con la squadra. Oltre ai fedelissimi di Di Francesco (Tomei, Pierini, Vizoco, Giammartino, Marini e Romani) hanno lasciato Trigoria anche il responsabile dei fisioterapisti Damiano Stefanini e il medico sociale del club Riccardo Del Vescovo. Lo scrive Il Messaggero.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A