Udinese, Mandragora: “La Roma? Ce la giocheremo come sempre. Abbiamo il dovere di provarci”

Il calciatore ha parlato anche del prossimo match coi giallorossi

di Redazione

Rolando Mandragora, centrocampista dell’Udinese che ha rimediato un infortunio al ginocchio nell’ultimo match di Serie A, ha parlato ai microfoni di Sky Sport soffermandosi anche sulla prossima gara tra i friulani e la Roma. Queste le sue parole:

Come procede il recupero?

Il recupero è iniziato con la riabilitazione. Il ginocchio lo sento bene e spero di tornare al più presto in campo anche se non voglio darmi tempi precisi.

I messaggi di tifosi?

Non posso che ringraziarli così come Kevin Lasagna che mi ha dedicato il gol contro l’Atalanta.

La partita contro la Dea?

Ho sorriso a metà visto che abbiamo provato a portare a casa dei punti senza però riuscirci. La prestazione c’è stata, sono sicuro che i risultati presto arriveranno.

La gara contro la Roma?

Tutte le gare sono complicate e ce la giocheremo come sempre. Abbiamo il dovere e la voglia di provarci anche contro un avversario difficile.

La classifica?

Giocando ogni tre giorni c’è la possibilità di fare bene, svoltando da un momento all’altro.

Il mio futuro?

In questo momento non ci sto pensando, sono sicuro che Udinese e Juventus troveranno un accordo. Adesso penso al ginocchio, per il futuro vedremo.