Due giorni fa, la Guardia di Finanza, ha sequestrato i documenti sull’area di Tor di Valle. Il pm Massimo Lasalvia dovrà giudicare se c’è stato un danno erariale, per circa 20 milioni di euro, a favore di Eurnova, società che detiene i terreni di Tor di Valle. A Trigoria circola ottimismo e si pensa che entro Pasqua arrivi il via libera all’opera da parte del consiglio comunale. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.