Lopez, polso rotto. Roma, che rabbia

Sabato in allenamento ha messo male la mano su un tiro: 20 giorni di stop. Sarebbe pronto Mirante

di Redazione

Corriere dello Sport (G. D’Ubaldo) – Riparte in salita la stagione della Roma, con una costante fissa dalle parti di Trigoria: gli infortuni. Proprio nel giorno in cui Nicolò Zaniolo torna a correre sui campi del Bernardini, i giallorossi perdono Pau Lopez per 20 giorni. Lo spagnolo, nella giornata di sabato, ha messo male la mano in un intervento, micro-fratturandosi il polso sinistro. Non necessiterà di intervento chirurgico e si allenerà con un tutore per tre settimane, senza ovviamente toccare il pallone. Se la degenza dovesse prolungarsi, Fonseca potrebbe comunque contare su Antonio Mirante, sempre pronto nei momenti di bisogno.