Lo scambio di panchine: Fonseca va al Tottenham

La Gazzetta dello Sport (A.Pugliese) – Un indizio lo aveva già dato una settimana fa, quando in un’intervista rilasciata al The Telegraph, Paulo Fonseca aveva ammesso: “Ho un sogno, allenare in Premier League. La sensazione è che sia un sogno che possa realizzarsi, non so quando, ma so che accadrà“. Ecco, Fonseca lo sta per realizzare proprio in queste ore, a meno di clamorosi colpi di scena, dovrebbe essere lui il nuovo allenatore del Tottenham. 

Mercato, dalla Spagna: c’è l’offerta del Barcellona per Pellegrini

Uno scambio di panchine quantomeno curioso. Subito dopo la fine della sua storia con la Roma, Fonseca aveva avuto contatti con Napoli e Fiorentina, ma anche con Zenit e Benfica. Tra queste si era inserito pure il Tottenham, prima di virare altrove. Quando la trattativa con Antonio Conte è saltata, gli Spurs hanno riallacciato i contatti con Fonseca. Una coincidenza curiosa, visto che anche due estati fa non fu la prima scelta della Roma e il club scelse lui dopo aver incassato il no di Conte. Adesso il portoghese è pronto a firmare un triennale da oltre tre milioni a stagione. Ad orchestrare la trattativa sarebbe stato Fabio Paratici, direttore sportivo in pectore del Tottenham. 

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti