La Roma vince il primo torneo Agostino Di Bartolomei. Presenti Baldissoni, la famiglia Di Bartolomei e diverse vecchie glorie giallorosse. Striscione della Curva Sud: “Per ogni anno d’assenza un fiore. Ago vive nella mente e nel cuore” – FOTO, VIDEO

di Redazione

PAGINE ROMANISTE (F.BIAFORA) – Agostino Di Bartolomei continua a vivere nel cuore della Roma e dei suoi tifosi. Oggi si terrà il primo torneo dedicato al capitano dello scudetto 1982-83: la classe 2002 della AS Roma si confronterà con le classi 2001 di Lodigiani Calcio (AS Roma Academy), Cinecittà Bettini (AS Roma Academy) e F.C. Rieti 1936 (ASR affiliated). Un appuntamento annuale che si svolgerà sul campo dedicato ad “Ago”, dove ogni domenica disputa le proprie gare la squadra Primavera, con la quale Di Bartolomei vinse due Coppe Italia e due scudetti. Non un semplice torneo ma un’esperienza di calcio come Agostino credeva dovesse essere vissuta: con impegno, rispetto dell’avversario, passione.

LIVE

Ore 19.20 – Si è conclude l’evento in onore di Agostino Di Bartolomei.

Ore 18.55 – Odoacre Chierico ha concesso un’intervista al sito ufficiale del club. Queste le sue parole ad asroma.it:

Odoacre Chierico: oggi siamo in tanti qui per ricordare Agostino Di Bartolomei.
“Era un atto dovuto, lo ricordiamo sempre perché quello che abbiamo fatto qui a Roma è stata un’impresa meravigliosa, è una parte della nostra vita. E’ doveroso essere qui per omaggiare una persona che prutroppo è stata meno fortunata di noi e che ci ha lasciato nelle circostanze che sappiamo”.

Cosa ha rappresentato per lei Agostino Di Bartolomei?
“Ha rappresentato tanto: un calciatore fortissimo nella storia della Roma e una persona unica. Un esempio che tutti i giovani calciatori dovrebbero seguire”.

Che significato ha questo memorial?
“Un torneo del genere è un’iniziativa lodevole. Penso che la Roma in questo sia stata fantastica: tutto è iniziato lo scorso anno, è stata un’idea meravigliosa di questa società che di cose meravigliose ne sta facendo tante a livello di iniziative. L’evento sarà importante per rinnovare la memoria di Agostino anno dopo anno e per far conoscere questo straordinario uomo alle generazioni future”.

Ore 18.40 – Queste le parole di Mauro Baldissoni: “Siamo orgogliosi di questo appuntamento fisso per ricordare Agostino di Bartolomei. Il nostro passato è rappresentato da chi ha portato i nostri colori“. Queste invece le parole di Marisa Di BartolomeiDi Ago se ne parla col cuore e come uno di famiglia. Grazie a questa società, ai suoi componenti e ai suoi tifosi. Siamo una grande famiglia, tifosi e societá, a volte ci si può scontrare, ma l’amore per la Roma ci accomuna”. La vedova consegna un riconoscimento ad un rappresentate della Curva Sud, il premio verrà custodito dalla società in attesa di inserirlo nel museo del nuovo stadio.

Ore 18.2o – La Roma vince ai calci di rigore il primo torneo Agostino Di Bartolomei. Nei tempi regolamentari la gara si è conclusa sull’1-1. I piccoli giallorossi sono andati a festeggiare sotto la ‘curva’, intonando cori per la Roma e Di Bartolomei.

Ore 18.10 – Sabatini assiste alla gara dal terrazzo di Trigoria.

Ore 18.00 – Gli ultras della Roma hanno donato una targa, “Quando l’amore oltrepassa il tempo ogni parola la porta via il vento. Ago nostro eterno capitano. Per sempre la tua curva“, ed un mazzo di rose alla vedova Di Bartolomei. Quando sono partiti i cori per Agostino anche la signora Marisa si è messa a cantare con i ragazzi della Curva Sud.

Ore 17.20 – Tutto pronto per la finale tra Roma e Lodigiani, arbitreranno Nela e Chierico.

Ore 17.15 – Il Cinecittà Bettini si classifica al terzo posto battendo il Rieti per 7-6 ai calci di rigore.

Ore 16.35 – Esposto uno striscione dagli ultras:: “Per ogni anno d’assenza un fiore. Ago vive nella mente e nel cuore“.

Ore 16.30 – Salgono a 300 i tifosi presenti, arrivati anche gli ultras di curva sud che doneranno un mazzo di fiori alla signora Marisa.

1Ore 6.20 – Arriva Marisa Di Bartolomei, vedova di Agostino. Queste le sue parole a Pagine Romaniste: “E’ un momento assolutamente di commozione, il primo torneo Agostino Di Bartolomei ha un grande significato. Ago era un punto di riferimento per tutti i tifosi, per i giovani tifosi e per le nuove generazioni“.

Ore 16.10 – In corso la finale per il terzo e quarto posto tra Rieti e Cinecittà.

Ore 16.05 – Presenti sugli spalti anche Giannini, Chierico, De Sisti, Nela, Tamborini, Faccini, Di Carlo, Superchi e Sormani.

Ore 16.00 – Lodigiani-Cinecittà termina 2-0. La finale sarà Roma-Lodigiani.

Ore 15.52 – Roma-Rieti termina 0-0. Ai rigori passano i giallorossi 4-3.

Ore 15.26 – Il primo tempo di Roma-Rieti si chiude sul risultato di 0-0.

Ore 15.05 – Iniziano le partite in contemporanea. La Roma affronta il Rieti, mentre sul Campo Testaccio si sfidano Cinecittà e Lodigiani.

Ore 15.00 – Presenti circa 100 tifosi.

Ore 14.50 – Inizia l’evento con i giovani calciatori che si scaldano sui campo intitolato ad Agostino Di Bartolomei. Sugli spalti presente il responsabile del settore giovanile della Roma Bruno Conti.