Il Tornatora

Pallotta nella Capitale: “Manolas e Nainggolan restano, su Totti nulla di deciso. Abbiamo ceduto per il FPF. Mahrez chi è?” – FOTO e VIDEO

di Redazione

Pagine Romaniste (E.Bandini – D.Moresco) – Il presidente della Roma James Pallotta è sbarcato all’aeroporto di Ciampino affiancato dalla dirigente Kaitlyn Colligan. Ad attendere il numero uno giallorosso c’è Tonino Tempestilli. Durante la sua permanenza nella capitale ne approfitterà probabilmente per incontrare Francesco Totti e stabilire il futuro dell’ex capitano giallorosso. Inoltre è previsto un meeting con la dirigenza per pianificare le strategie del club. Pallotta ripartirà il 17 luglio da Ciampino ma non con la squadra.

LIVE

Ore 16.30Pallotta e Zecca fanno il loro ritorno all’Hotel de Russie. Il presidente non andrà a Trigoria.

Ore 15.20Pallotta e Zecca lasciano l’Hotel

Ore 14.20Pallotta giunge presso l’Hotel de Russie, rilasciando alcune dichiarazioni. C’è anche il braccio destro del presidente Alex Zecca. Queste le parole di Pallotta:

Su Totti…
Per ora non abbiamo deciso niente. Il ruolo di Francesco è una cosa fra me e lui, lo sento spesso. Ancora non abbiamo deciso e non lo dirò a voi.  Io e lui parliamo tantissimo, quando avremo deciso qualcosa lo saprete. Non ci sono problemi.

Monchi?
Monchi sta facendo un ottimo lavoro, da quando sono qui è l’unico che a maggio mi ha portato un piano di tutti i giocatori che abbiamo e di quelli di cui abbiamo bisogno in ogni posizione. Alla fine spiegheremo a tutti il nostro lavoro, Monchi sta facendo esattamente quello che gli ho chiesto. Abbiamo un piano comune e discutiamo di tutto insieme. Parliamo dei giocatori partendo dalla lista di quelli che vogliamo e condividiamo ogni scelta.

Obiettivo prossima stagione?
Abbiamo il miglior centrocampo in Italia e con il rientro di Florenzi faremo ancora meglio. Abbiamo preso Cengiz e abbiamo ancora un paio di nomi in testa. Sono giocatori che saranno migliori in prospettiva futura.

Mahrez?
Non so chi sia.

Sulle cessioni…
Nainggolan e Manolas non vanno da nessuna parte, abbiamo fatto delle cessioni per due motivi: uno è il fair play finanziario, l’altro è che facciamo valutazioni rispetto alle potenzialità in futuro.

Ore 13.00 – James Pallotta è atterrato a Roma. Ad accompagnarlo la Colligan.