10 minuti di silenzio e poicori contro Pallotta. Dopo la papera di Olsen sostegno incessante alla squadra. Striscione in Sud: “Ve svejate” – FOTO

di Redazione

Pagine Romaniste – I tifosi della Roma hanno annunciato la contestazione per la partita contro il Genoa, dove sono restati in silenzio per i primi 10′ del match. Fuori dallo stadio è apparso uno striscione con scritto: “Presidente, società e giocatori, non siete degni dei nostri colori”. Queste le scritte esposte dentro all’Olimpico: “Noi ti amiamo e sosteniamo, rispetto meritiamo“, “21 punti in 15 partite, ve svejate?!“. Numerosi i cori contro Pallotta.

LIVE

Ore 22.20 – Fischi dello stadio nonostante la vittoria.

Ore 22.08 – Bordata di fischi per Schick che rileva Kluivert. Applausi per l’olandese.

Ore 21.39 – Striscione per Gigi Radice dalla Curva Sud: “E’ bastato un anno per entrarci nel cuore… Addio mister Radice!“.

Ore 21.00 – Brutto gesto di Kolarov, che colpito dai fischi per un rinvio errato sputa verso i tifosi.

Ore 20.49 – Dopo il gol subito per la papera di Olsen inizia il sostegno alla squadra.

Ore 20.41 – Finisce lo “sciopero” della curva. Cori contro Pallotta e un nuovo striscione nel curvino: “Noi ti amiamo e sosteniamo, rispetto meritiamo“.

Ore 20.39 – “21 punti in 15 partite, ve svejate?!“, questo uno striscione apparso in Sud.

Ore 20.33 – Qualche coro contro i giocatori, contro Pallotta e contro Baldissoni.

Ore 20.30 – Situazione surreale allo Stadio Olimpico. Senza i cori della Curva sembra una partita a porte chiuse.

Ore 20.18 – Alla lettura delle formazioni arrivano fischi per la squadra giallorossa. Florenzi, Kolarov e Di Francesco i più colpiti. Applausi solo per De Rossi e Zaniolo.

Ore 19.40 – Fuori dallo stadio appare uno striscione con scritto: “Presidente, società e giocatori, non siete degni dei nostri colori“.

Ore 19.20 – Le prime 10 file della Curva Sud sono lasciate completamente vuote.