L’Inter torna alla carica per Dzeko

Il Messaggero (S.Carina)L’uomo individuato da Conte per lanciare l’assalto allo scudetto è Dzeko. E’ questa la richiesta dell’ex ct a Marotta per la sessione di gennaio. L’unico giocatore, secondo l’allenatore dell’Inter, capace a sopportare un’eventuale assenza di Lukaku e allo stesso tempo idoneo a giocarci insieme. 4-5 giorni fa è andata in scena una conference-call alla quale ha preso parte anche quello che, ancora per poco, è il referente italiano del centravanti (Martina).

Il mandato con il procuratore è in scadenza e a breve Dzeko cambierà manager (Lucci). Marotta ha spiegato che prima deve alleggerire i conti, poi ci sarà spazio per pensare a Dzeko. I giallorossi rimandano i discorsi di mercato più importanti a fine anno, ma tra questi c’è anche la ricerca di un centravanti, perché Edin compirà 35 anni il prossimo 17 marzo e il suo contratto scade nel 2022. Anticipare l’inevitabile cambio generazionale di fine stagione a gennaio o aspettare di capire se la squadra taglierà il traguardo Champions per poi agire di conseguenza? La palla passa ai Friedkin e a Pinto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A