Pagine Romaniste

Le ombre americane sul tycoon Vitek che vuole Tor Di Valle

di Redazione

A bloccare un affare che sembrava ormai fatto è stato il Coronavirus. Il miliardario ceco Radovan Vitek, pronto ad acquistare tutte le società di Parnasi, compresi i terreni di Tor di Valle, ha rimandato il suo arrivo nella Capitale. Sul self made man del settore immobiliare però ci sono una serie di vicende legali internazionali. A New York è stato querelato da alcuni suoi ex soci che lo accusano di una frode da un miliardo di dollari perpetrata tra il 2012 e il 2016. Nel 2017 poi l’autorità finanziaria lussemburghese ha bacchettato Vitek per la vicenda di Orco, una società di diritto lussemburghese. Anche in questo caso Vitek avrebbe assunto illegalmente il controllo dell’azienda. Lo riporta M.E.Vincenzi de La Repubblica.