Il Tornatora

Le mani della Roma sul talento di Gerson, ma c’è l’ostacolo Barcellona

di Redazione

Gerson

All’ultimo chilometro della corsa a suon di milioni per Gerson, il nuovo astro nascente del calcio brasiliano, la Roma mette la freccia sulla concorrenza e intravede il traguardo. Per avere la certezza della vittoria, però, la macchina giallorossa dovrà pazientare fino a mercoledì o giovedì,quando si incrocerà, con il pretesto dell’amichevole valida per il Trofeo Gamper, con il Barcellona. Con il Fluminense, detentore del 75% del cartellino, e persino con il papà del calciatore, è quasi tutto fatto: c’è l’accordo per una cifra, comprensiva di bonus,tra i 17 e i 18 milioni di euro, e ingaggio quinquennale da 1,2 milioni, più la disponibilità a discutere del ritorno di Marquinho a gennaio nel club di Rio.

Per la completa quadratura del cerchio mancano ancora dettagli, non di poco conto, come il quando, se ora, tra sei mesi o un anno, e il come, magari con uno scalo di almeno sei mesi in un’altra squadra (Bologna), Gerson, senza passaporto comunitario, arriverebbe in Italia. I due posti a disposizione della Roma per nuovi extracomunitari in entrata, infatti, sono ormai riservati al romanista in pectore Dzeko e a Salah, già sbarcato nella Capitale.

Prima, però, la Roma è obbligata a risolvere la questione Gerson con il Barcellona, titolare di un diritto di prelazione (pagato 4 milioni al Fluminense) che consente al club blaugrana cinque giorni di tempo per pareggiare qualsiasi offerta e prendersi in automatico il giocatore. Un muro, quest’ultimo, su cui nei mesi scorsi è andata a sbattere la Juve, altra pretendente interessatissima all’oggetto in questione, e che negli ultimi giorni sembra iniziare a scricchiolarsi.

Tutta colpa, secondo i pettegolezzi brasiliani e catalani, dei caratterini non semplici di Gerson e del padre, tanto che nella testa del Barça starebbe addirittura balenando l’idea di mollare la presa. Il Fluminense, già d’accordo con la Roma, ancora non ha ricevuto nessuna comunicazione e attende notizie da Barcellona. Arriveranno, in un senso o nell’altro, dopo l’appuntamento, in programma mercoledì, tra il Barça e la Roma, con all’ordine del giorno il destino di Gerson e magari anche quello di Adriano, terzino blaugrana nella lista della spesa romanista.

Lastampa.it – M. De Santis