Lazio, Parolo: “Lo stadio pieno è una forza in più. Ripartiamo a testa alta”, Immobile: “Non bisogna buttare quanto fatto nei primi otto mesi”

di Redazione

Marco Parolo e Ciro Immobile, rispettivamente centrocampista e attaccante della Lazio, hanno rilasciato un’intervista ai microfoni dell’emittente ufficiale del club biancoceleste in vista del derby. Queste le loro parole alla vigilia della sfida con la Roma:

PAROLO

L’immagine che abbiamo noi giocatori nei nostri occhi è quella che, nonostante il black-out finale di Salisburgo, i tifosi erano al nostro fianco al termine della partita e ci hanno sostenuto anche dopo il triplice fischio. Si sta creando un legame che sta dando grande forza e sta aiutando la squadra a dare sempre tutto: lo stadio pieno è una forza in più. Ripartiamo a testa alta; ho intravisto qualcosa anche io sulla scenografia di domani e sarà una spinta ulteriore. Il calore dei tifosi ti fa scendere in campo con la carica al massimo, difficile sbagliare la prestazione. Con uno stadio tutto biancoceleste è quasi naturale dare il 100% sul rettangolo di gioco da parte nostra“.

IMMOBILE

È bello che il calore della Curva Nord si stia mettendo in evidenza proprio in questo momento, ovvero dopo una sconfitta. Dobbiamo ripartire a testa alta, insieme; stiamo portando avanti qualcosa di importante e non bisogna buttare quanto fatto nei primi otto mesi della stagione sportiva. Ringraziamo la Curva Nord e tutti i tifosi biancocelesti per la vicinanza che ci dimostrano quotidianamente“.