L’amara ammissione di Di Francesco: “Non basta più lavorare così”

di Redazione

Sembra che anche Eusebio Di Francesco si sia arreso dopo l’ennesimo tonfo. Come riporta il quotidiano Corriere dello Sport, il tecnico giallorosso nel post derby ha detto una frase molto significativa: “Lavoriamo ogni giorno ma evidentemente non basta“. Sembra quasi un’ammissione di impotenza davanti a un meccanismo autodistruttivo difficilmente giustificabile. Non volendo gettare fango sui giocatori, l’allenatore ha evitato di rispondere alla domanda sulla qualità dell’organico, ma dalla sua reazione si capisce che i suoi input tattici non vengono più recepiti dalla squadra. Ieri a Trigoria è andato in scena un colloquio tra tecnico e giocatori per affrontare proprio questo tema. La Roma soffre troppo le pressioni, non ha la testa e questo il mister non se lo riesce a spiegare. Adesso c’è il Porto, Difra si aspetta un colpo di coda per arrivare fino a fine stagione: punta tutto sull’orgoglio dei giocatori e sull’importanza del match. Quindi a questo punto si può solo affidare ai suoi uomini.