Dopo le quattro vittorie consecutive, è tempo di sosta per la Roma. Di Francesco avrà tuttavia a che fare, durante questa pausa, con un gruppo ristretto di giocatori, poiché tantissimi saranno impegnati con le rispettive Nazionali. Olsen scenderà in campo con la sua Svezia contro Russia e Slovacchia, Manolas guiderà la Grecia nella sfide che la vedranno opposta a Ungheria e Finlandia, mente Schick con la Repubblica Ceca avrà davanti la Slovacchia e l’Ucraina. Kolarov, da Capitano, giocherà contro Montenegro e Romania. Sfida tutta giallorossa tra Dzeko e Under, che si ritroveranno faccia a faccia in Bosnia-Turchia. L’ex City disputerà l’altra partita contro l’Irlanda del Nord, mentre il giovane esterno affronterà la Russia. Il campione del mondo Nzonzi raggiungerà i galletti della Francia per disputare i match con Islanda e Germania; Pellegrini e Florenzi proveranno a mettersi in mostra con Mancini contro Ucraina e Polonia. Zaniolo e Luca Pellegrini sono stati chiamati dall’Under 21, così come Kluivert. 

10/10 ore 20.00 – Ucraina-Italia (Lo. Pellegrini, Florenzi).

11/10 ore 18.30 – Italia U21-Belgio U21 (Zaniolo, Lu.Pellegrini).

11/10 ore 19.30 – Turchia-Bosnia (Under, Dzeko).

11/10 ore 20.00 – Francia-Islanda (Nzonzi).

11/10 ore 21.45 – Russia-Svezia (Olsen).

11/10 ore 20.45 – Montenegro-Serbia (Kolarov).

12/10 ore 18.30 – LettoniaU21-Olanda U21 (Kluivert).

12/10 ore 20.45 – Grecia-Ungheria (Manolas).

13/10 ore 15.00 – Slovacchia-Repubblica Ceca (Schick).

14/10 ore 18.00 – Russia-Turchia (Under).

14/10 ore 20.45 – Polonia-Italia (Lo.Pellegrini-Florenzi).

14/10 ore 15.00 – Romania-Serbia (Kolarov).

15/10 ore 20.45 – Bosnia-Irlanda del Nord (Dzeko).

15/10 ore 20.45 – Finlandia-Grecia (Manolas).

16/10 ore 18.30 – OlandaU21-UcrainaU21 (Kluivert).

16/10 ore 20.45 – Francia-Germania (Nzonzi).

16/10 ore 20.45 – Ucraina-Repubblica Ceca (Schick).