Il Tornatora

La Roma baby cala il poker

di Redazione

La Roma Primavera cala poker. Contro il Genoa al Tre Fontane i giallorossi, sotto gli occhi del nuovo direttore tecnico Morgan De Sanctis, in tribuna insieme all’altro dt del settore giovanile Bruno Conti e al braccio destro di Pallotta Alex Zecca, si impongono per 4-1 sui liguri. Grazie alla doppietta di Bove e alle reti di Simonetti e Zalewski la Roma festeggia la terza vittoria consecutiva dopo quelle contro Napoli e Bologna. I ragazzi di Alberto De Rossi hanno mantenuto in mano le redini della gara fin dall’inizio e con questa vittoria salgono a quota 12 in classifica insieme all’Inter che ha però una gara in meno. Soddisfatto il tecnico Alberto De Rossi che sorride per la vittoria e per la convocazione di Riccardi, Calfiori e Darboe in prima squadra a causa dei numerosi infortuni che hanno colpito la rosa di Fonseca dall’inizio del campionato: «Siamo contenti di tante cose sotto tutti i punti di vista abbiamo avuto una cosa fondamentale per noi, tanti giocatori forti convocati in prima squadra. E poi c’è stata la prestazione, abbiamo messo sotto una squadra veramente forte che aveva battuto anche l’Inter».  Lo riporta Il Tempo.