La moviola: Dzeko-Capradossi al limite sul 2-2

Il Corriere Dello Sport (E.Pinna)Tutt’altro che facile la gara di Pezzutto, tanti episodi, tutti borderline, la cui lettura sembra comunque rispettare la “verità” del campo. Protesta lo Spezia, contesta la rete del 2-2 non tanto per la posizione di Mkhitaryan (regolare) quanto per il contatto precedente tra Dzeko e Capradossi. C’è un leggero appoggio sulle spalle del difendente che, però, accentua la caduta. 

Contatto in area tra Gyasi e Cristante, nessun dubbio sul fatto che il ginocchio del giocatore di Italiano finisca sulla gamba dell’avversario, ma l’impressione è che sia proprio Gyasi ad appoggiarsi, quasi a cadere, su Cristante. Regolare la rete realizzata da Pobega, quella del 2-0: è tenuto in gioco da El Shaarawy. Il Var controlla e avalla, senza inventarsi nulla.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti