Karsdorp e quello strano destino: quasi ceduto, potrebbe rimanere

La penuria di terzini destri lo renderà indispensabile con il Verona: l'ultima chance per prendersi la Roma

di Redazione

Corriere dello Sport (G.Marota) – Roma e Genoa hanno trovato l’accordo per il trasferimento di Karsdorp, ma tutto è bloccato dall’avvio del campionato e dalla necessità, per i giallorossi, di averlo a disposizione contro il Verona. Se la trattativa dovesse andare in porto le cifre sarebbero come quelle concordate con l’Atalanta: prestito gratuito con diritto di riscatto. Questo diritto diventerebbe obbligo alla sedicesima presenza in Serie A del giocatore. Contro il Verona potrebbe scendere in campo e riscrivere il suo destino. Con la cessione di Florenzi e il COVID per Peres, Fonseca ha a disposizione soltanto Karsdorp e Santon. Col Frosinone l’olandese ha segnato addirittura il gol del vantaggio chiudendo una bella traingolazione con Pellegrini. Sta dimostrando di aver capito gli schemi e di essere pienamente integrato nel gruppo sia dal punto di vista mentale sia da quello tattico. Il suo valore non è mai stato messo in discussione, a preoccupare sono gli infortuni. Per lui sarà la vera prova del nove sabato sera che determinerà o meno la sua permanenza a Roma.