Il Tornatora

Inter, meeting in sede con Conte: per Dzeko rinvio tecnico. Stand-by Barella

di Redazione

Tra i nomi trattati dalla nuova Inter di Antonio Conte figurano Edin Dzeko della Roma e Nicolò Barella, seguito anche dai giallorossi. Sul fronte Cagliari c’è un’aria strana per Barella. Mentre il club sardo tuba con la Roma che porterebbe in dote Defrel e Luca Pellegrini (molto graditi a Maran), il giocatore è della Roma e partito per le vacanze con la ferma convinzione di proseguire la sua carriera in nerazzurro. In ogni caso anche questa spesa slitta al nuovo mese, quindi nel prossimo esercizio. Insomma, il surplace fa comodo al club di Suning che fa leva sul confermato feeling con Barella e il suo entourage. In questo canovaccio c’è anche la maratona per Dzeko. E il summit con Pastorello è partito proprio per sciogliere il nodo-Vergani, in un primo momento coinvolto nello scambio con il centravanti bosniaco. Ma la società giallorossa (che avrebbe preferito Esposito) ha svicolato su questa soluzione e ha rilanciato sul rodato D’Ambrosio. Nuovo veto interista e tutto finisce nel nulla. Con inevitabile rinvio per il promesso sposo Dzeko. Conclusioni? I due club hanno sistemato i loro conti al 30 giugno con altre plusvalenze e ora non hanno più urgenza di finalizzare subito. Quindi il rinvio tecnico non allarma. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.