Il Tornatora

Il teorema di Fazio: “Champions in 12 punti”

di Redazione

Federico Fazio è sicuramente più diplomatico rispetto al compagno di reparto Manolas. E’ anche più sereno visto che essendo meno rapido del greco la difesa più bloccata l’ha rigenerato. Loro due formano la coppia di centrali più longeva dell’era americana, ormai sono tre anni che giocano insieme. Per Ranieri Fazio è un giocatore imprescindibile anche per lo spogliatoio: è lui infatti l’anello di congiunzione tra gli argentini ed il resto della squadra. Ora però si deve pensare alla Champions League. Bisogna giocare senza calcoli contro Genoa, Juve, Sassuolo e Parma: “La squadra è in un buon momento, mancano 4 partite e saranno 4 finali per raggiungere il nostro obiettivo. Ci sono tante squadre per lo stesso posto, ma noi dobbiamo vincerle tutte. Facendo 12 punti su 12 avremo sicuramente più occasioni delle altre squadre, quindi pensiamo a noi stessi“. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.