Pagine Romaniste

Il ds ha in mano il tris: Rugani, Taison e Kalinic

di Redazione

Il ko di due mesi per Perotti e il tentativo a vuoto per Nkoulou hanno nuovamente ribaltato il mercato della Roma. Nelle ultime ore a Trigoria hanno riattivato i rapporti per Rugani, bloccato Kalinic e ricontattato Taison. L’agente del difensore toscano è nella Capitale, ma va trovata prima l’intesa tra i club, con il probabile inserimento di Riccardi. Tra oggi e domani le parti dovrebbero nuovamente sentirsi e chiudere la trattativa. Bisogna fare in fretta però, perché se la Juventus dovesse cedere Demiral al Milan, il centrale ex Empoli rimarrebbe a Torino. Nel frattempo si è aperto un piccolo spiraglio per l’esterno offensivo dello Shakhtar, Taison. Sulla trattativa con i giallorossi è uscito allo scoperto anche il procuratore del giocatore: “Ci sono discorsi in corso, la Roma è interessata ed è possibile che l’operazione possa essere definita in questa settimana. Con lo Shakhtar non abbiamo parlato ancora del prezzo“. Il club ucraino chiede 25 milioni, ma Petrachi non vuole andare oltre i 15, che è la cifra che all’incirca ricaverà dalla cessione di Defrel. In partenza anche Schick: il Lipsia preme. Per sostituirli, i capitolini hanno bloccato Kalinic. Lo scrive Il Messaggero.