Il Tornatora

Il 31 maggio il verdetto sugli incidenti di Liverpool

di Redazione

Nella giornata di ieri l’Uefa ha aperto un procedimento disciplinare nei confronti di Roma e Liverpool in occasione degli scontri prima della semifinale di andata di Champions League fuori da Anfield. Durante i disordini c’è stato il ferimento grave di Sean Cox, mentre oggi andranno giudizio a Liverpool i due romanisti arrestati la sera del 24 aprile ad Anfield. Nel frattempo, racconta Il Messaggero, cresce la delusione e l’amarezza di Nainggolan per la mancata convocazione ai Mondiali: «Sono stanco di essere sempre dipinto come un cattivo ragazzo, io voglio essere giudicato per le mie prestazioni, non per quello che faccio fuori dal campo altrimenti dovremmo parlare diversamente anche di Maradona», ha detto. Intanto fronte mercato, dalla Turchia assicurano che Karsdorp è a un passo dal Besiktas, voci non confermate in quel di Trigoria.