Corriere dello Sport (R.Maida) – L’ultima idea circolata lungo la tratta Eur-Texas, soprattutto dopo l’accelerazione politica sul nuovo Stadio della Roma, è quella di chiamare il nuovo impianto di Tor di Valle Toyota Stadium. Una sponsorizzazione del genere frutterebbe grandi introiti alla Roma, sulla falsa riga degli stadi tedeschi (Bayern, Borussia, Francoforte e Colonia) o dell’Allianz Stadium della Juventus, che all’anno incassa 6,5 milioni solo per la gestione esclusiva del nome. E la Toyota per la Roma è una possibilità grazie ai privilegi di Friedkin, che punta a vendere i diritti sul nome ancora prima di costruire lo stadio.