Iago Falque: “Il Barcellona è la squadra che gioca meglio, sono felice di tornare qui. Roma? Bella esperienza e bella soddisfazione, è il miglior momento della mia carriera”

iago falque barcellona

Il Barcellona è la squadra che gioca meglio e la più bella da vedere“, lo ha dichiarato Iago Falque, attaccante della Roma, che ha rilasciato a Sport una lunga intervista alla vigilia del match di Champions League in programma al Camp Nou domani alle 20,45, tra i blaugrana e la squadra di Garcia. Queste le sue parole:

“Per me tornare a Barcellona è una grande soddisfazione”.

Perché?
Perché ho bellissimi ricordi della mia tappa catalana.

Anche se non è terminata bene…
E’ il calcio, lo dico sempre. Luis Enrique prese un’altra decisione (non lo considerò al suo arrivo al Barcellona B, ndr), nessun rancore verso di lui. Aveva altri piani e prese altre decisioni. Quando l’allenatore decide non può soddisfare tutti.

Sia la vita di Luis Enrique che la tua sono molto cambiate da allora. Ti senti realizzato ora?
Non potrebbe andar meglio, mi sento realizzato. Da 3 anni gioco con grande continuità e con allenatori diversi, che mi hanno dato fiducia.

Anche Rudi Garcia
Sì, sono approdato in una grande squadra come la Roma, con giocatori forti nella mia stessa posizione, come Salah e Gervinho. Nonostante questo sto trovando il mio spazio e sto facendo un’ottima stagione. Contro la Lazio ho giocato più centralmente, come mezza punta, e ho fatto bene. Gioco tanto è ho la fiducia dell’allenatore. Personalmente è una soddisfazione vivere un’esperienza così.

A 25 anni hai trovato il tuo posto giusto
Sì è il mio miglior momento della carriera. Posso giocare partite importanti come contro la Juventus, il Barcellona o il derby con la Lazio. Sono partite di un livello più alto, che prima non giocavo.

Bojan ci ha detto che i tifosi della Roma sono molto particolari, fedeli e passionali
E’ così, sono molto caldi. Vivono ogni partita come una finale. La squadra ora sta andando bene, abbiamo avuto qualche sconfitta ma nell’ultimo mese e mezzo ci siamo comportati bene vincendo anche il derby.

Come ricordi la partita d’andata all’Olimpico contro il Barcellona?
Giocare col Barcellona è sempre complicato. A Roma difendemmo bene, sfruttammo il contropiede e pareggiammo utilizzando le nostre armi migliori.

Al Camp Nou vedremo la stessa partita?
Al Camp Nou è ancora più complicato, dovremo approfittare al massimo delle situazioni che ci creeremo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A