Pagine Romaniste

Il Giudice Sportivo ferma Marchese e Biagianti, contro la Roma non ci saranno. Totti entra in diffida.

di Redazione

Sono state rese note le sanzioni disciplinari decise dal Giudice Sportivo dopo la diciasettesima giornata del girone d’andata di Serie A. I giocatori del Catania, Marco Biagianti e Giovanni Marchese, sono stati squalificati per una giornata, salteranno la sfida di sabato contro la Roma, mentre alla società giallorossa è stata commissionata un’ammenda di € 4.000,00, per il comportamento scorretto dei propri tifosi, che durante il secondo tempo hanno lanciato due petardi nel terreno di gioco. Da ricordare anche che Francesco Totti, con l’ammonizione di ieri, per essersi sfilato la maglietta dopo il primo gol, è entrato ufficilamente in diffida. Queste le decisioni del giudice sportivo:

Ammenda di € 4.000,00 : alla Soc. ROMA per avere suoi sostenitori, al 37° del secondo tempo,
lanciato due petardi nel recinto di giuoco; entità della sanzione attenuata ex art. 14 comma 5 in
relazione all’art. 13 comma 1 lettere a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con
le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.
CALCIATORI ESPULSI 
SQUALIFICA PER  UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA 
 
BIAGIANTI Marco (Catania): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti
di un avversario.
CALCIATORI NON ESPULSI 
SQUALIFICA PER  UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
MARCHESE Giovanni (Catania): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario;

già diffidato (Quarta sanzione).