Il Tornatora

Gasperini avanza verso Trigoria

di Redazione

Uno si sente l’allenatore della Roma per il prossimo anno, l’altro non vuole parlare di futuro prima del termine della stagione, ma crede che sarà esonerato. Continua senza sosta il duello a distanza tra Gasperini e Sarri per la panchina giallorossa, con novità sostanziali che arriveranno solo dopo la finale di Europa League. Il tecnico toscano è convinto di non essere confermato dal Chelsea, ma rimanda ogni discorso con Baldini a dopo il 29 maggio. L’allenatore dell’Atalanta invece è in parola con i giallorossi per un triennale da 2,5 milioni di euro annui. Sta a lui ora trovare una soluzione con Percassi, essendo sotto contratto con i bergamaschi fino al 2021, con opzione fino al 2022. La Roma non ha intenzione di pagare alcun indennizzo, come nel caso di Petrachi. Lo scrive Il Tempo.