Il Tornatora

Gandini: “Per lo stadio andiamo avanti fiduciosi. Rispettiamo la posizione di Spalletti, speriamo di continuare con lui”

di Redazione

Umberto Gandini, amministratore delegato della Roma, è stato intervistato durante il pre partita di Lione-Roma. Queste le sue parole:

GANDINI A SKY

La Roma quando avrà uno stadio come questo di Lione?
Spero presto, il processo sta andando avanti. L’accordo col Comune è molto importante. Ora bisogna seguire la parte burocratica, andiamo avanti fiduciosi. Ora abbiamo una buona opportunità per farlo.

Nel nuovo stadio ci sarà anche Spalletti?
Tre anni sono un periodo lungo, Luciano è il primo a sottolineare come contino i risultati, rispettiamo la sua posizione. Abbiamo grande piacere di lavorare con lui, confidiamo di poter continuare.

L’Europa League è l’obiettivo primario?
Concordo, ma nello stesso tempo siamo in corsa per gli altri trofei. Abbiamo perso l’andata con la Lazio, siamo a -8 dalla Juventus con la squadra che sta facendo molto bene. Abbiamo l’ambizione di continuare così. La squadra è cresciuta molto da settembre a oggi, ha imparato a gestire quelle poche sconfitte che accadono, siamo molto fiduciosi. L’Europa League è un palcoscenico importante, un trofeo internazionale che manca a noi e all’Italia.

Disfattismo?
Assolutamente no, abbiamo parlato di te (Leonardo, ndr), con Houllier, mi ha chiesto cosa facevi da grande. Non c’è disfattismo nella Roma, siamo consapevoli di quello che siamo, della nostra forza. Abbiamo anche debolezze, ma facciamo di tutto per superarle