Non solo acquisti. Perché Sabatini sino alla fine di agosto sarà impegnato anche a trovare una sistemazione ai giocatori che non rientrano più nei piani del club. Tanti i giallorossi che si trovano nella condizione di color che son sospesi. A partire dagli argentini Heinze e Gago. Non appare più così scontato l’addio del difensore, mentre per il centrocampista si sta cercando una soluzione con il Real Madrid: per entrambi i casi servirà comunque il parere di Montella. Così come per Pizarro, che resterà solo se lo vorrà il tecnico, altrimenti gli sarà trovata una sistemazione.

E se a Borriello la Roma comincerà a pensare da lunedì, dopo che la Juve avrà giocato la finale di Coppa Italia, per Kjaer («le difficoltà mi hanno reso più forte» ha detto in Danimarca) si attende una risposta del Wolfsburg: se accetta il rinnovo del prestito bene, in caso diverso dovrà riprendere il centrale. Pronto a rientrare e a giocarsi le sue chance anche Matteo Brighi. Sul piede di partenza c’è invece Josè Angel, per il quale c’è un interessamento del Valencia. La Roma per il mancino vorrebbe rientrare dei 5 milioni investiti l’estate scorsa tra cartellino e bonus: non sarà facile. Tanti infine, i ragazzi che rientreranno a Trigoria, a partire da chi non vede l’ora come Bertolacci (dal Lecce) e Florenzi (dal Crotone): «Conosciamo Montella, arriviamo per restare».
Corriere dello Sport – Alberto Ghiacci