Frattesi: “Il no della Roma una grande delusione. Il trasferimento è saltato per un paio di milioni, preferisco non approfondire e sapere perché. Adesso non ci penso più”

Domenica ritroverà il vecchio e tormentato amore. Il prossimo avversario della Roma in campionato sarà il Sassuolo, atteso domenica alle 18 all’Olimpico. Nei neroverdi c’è Davide Frattesi, ex figliol prodigo giallorosso. Vicino al ritorno alla base sia in estate che a gennaio, alla fine il centrocampista è rimasto in Emilia. In un’intervista a La Gazzetta dello Sport, Frattesi ha parlato del mancato approdo alla Roma.

Quanto è difficile staccarsi dal desiderio di indossare quella maglia? Ha mai pensato che forse sarebbe meglio di no? 

Difficile rispondere. A volte sono un po’ autolesionista. Però qualcosa è cambiato. L’estate scorsa, quando potevo passare alla Roma, il trasferimento non si concretizzò per un paio di milioni. Non ho mai chiesto perché la Roma non mi avesse voluto davvero, ho preferito non approfondire. Ci sono rimasto male.E adesso non ci penso più. Non so dove giocherò, ma ho un approccio diverso al mio futuro.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti