Pagine Romaniste

Fonseca ritrova gioco e gol: 4-0 al Lecce. Brillano Dzeko e Mkhitaryan, a segno Kolarov

di Redazione

Nella domenica della paura per la serie A la Roma ritrova coraggio e vittoria all’Olimpico che in campionato mancava da dicembre. Il 4-0 al Lecce, reduce da tre vittorie di fila e in piena corsa salvezza, a tre giorni dal successo striminzito col Gent, è qualcosa in più di un brodo caldo in tempo di crisi. Forse è pure una risposta a Fonseca che ha definito un «mancato fallimento» l’eventuale quinto posto. La squadra del portoghese gioca con umiltà e pazienza mettendosi nei piedi di Dzeko e Mkhitaryan che regalano quella qualità offensiva mancata negli ultimi due mesi. L’armeno ha aperto le danze con l’assist decisivo per Under dopo 12 minuti poi ha siglato il bis su regalo del bosniaco. A fine gara è manifesta la soddisfazione del tecnico: «Ho vista una squadra con più fiducia e coraggio rispetto al passato – le parole di Paulo -. Ci siamo allenati bene in settimana e non ci siamo fermati come contro il Gent, i segnali positivi c’erano tutti ma ora dobbiamo continuare su questa strada. Se non siamo in un bel momento la responsabilità è solo mia. Le critiche vanno accettate con equilibrio». Lo scrive Leggo.