Fonseca resta al suo posto, ma lo Spezia è il crocevia

Corriere dello Sport (R. Maida) – L’unica certezza dopo la figuraccia contro lo Spezia è continuità: Paulo Fonseca resta al suo posto. I Friedkin, riunitisi allo stadio Olimpico con Tiago Pinto subito dopo la partita, hanno confermato nel summit di ieri mattina la sensazione emersa a caldo: meglio non cambiare subito, senza essere preparati alla successione.

Si va avanti fino al secondo round con lo Spezia, sperando che la squadra si riprenda. In questo senso il pareggio dell’Atalanta, che lascia la Roma in zona Champions a una giornata dalla fine del girone d’andata, è un timido raggio di sole nella bufera. Ma ora tocca all’allenatore trovare soluzione rapide ai problemi, che la gaffe delle sostituzioni ha vagamente oscurato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A