Il Tornatora

Fiumicino, la Lazio rimane a piedi

di Redazione

ottavi di finale di Tim Cup 2010-2011 Roma-Lazio

I giocatori della Lazio, tornati ieri a Fiumicino, sono rimasti a piedi. Atterrati a Roma, infatti, non c’era il pullman a prelevare il gruppo biancoceleste. Dopo una telefonata del team manager Manzini (“Sono l’accompagnatore della Lazio. Siamo arrivati e non c’è il pullman! Mi date il nunero dell’autista?! Stiamo in mezzo alla strada”), i giocatori della sono stati costretti a prendere dei taxi, alcuni diretti a Formello altri verso l’Olgiata.