Finali di Europa League: spunta la candidatura tedesca

La Uefa pensa a un mini torneo come per la Champions: quattro città della Germania favorite per ospitarlo

di Redazione

La Gazzetta Dello Sport (P.Archetti) – La Uefa deciderà come portare a termine le coppe europee il 17 giugno, nella riunione del comitato esecutivo. Per l’Europa League spunta la candidatura tedesca, favorevolmente colpita dal protocollo di igiene e distanza attuato in Bundesliga. Roma e Inter sono ancora in corsa e agli ottavi dovranno affrontare rispettivamente Siviglia e Getafe. La federazione tedesca si è resa disponibile per l’organizzazione delle finali, sempre in stile Champions e a porte chiuse, in quattro città della stessa regione. La Champions League invece dovrebbe parlare portoghese.