Con la partenza per il ritiro di Borgo Valsugana comincia ufficialmente la stagione della nuova Roma Primavera. Alberto De Rossi dovrò vedersela con il consueto cambio generazionale, che priverà i giallorossi di alcuni dei pilastri della scorsa stagione: dal centrale Cargnelutti, ceduto al Modena, al centravanti Celar, girato in prestito al Cittadella dopo aver rinnovato il contratto fino al 2022, passando per Cangiano (Bologna), Freddi Greco (Torino) e per i tanti 2000 che dovranno essere valutati come fuoriquota. In ritiro ci saranno Bouah e Riccardi: il primo ha recuperato dal grave infortunio della scorsa stagione ma è tenuto in buona considerazione da Fonseca e continuerà a lavorare con la prima squadra. Il secondo è ai box per un problema muscolare. Luca Chierico spera invece in una stagione di riscatto dopo i tanti problemi alla spalla: in un centrocampo da rifondare, il classe 2001 punta a prendere la cabina di regia della squadra. Lo riporta il Corriere dello Sport.