Il Tornatora

E sul mercato nasce l’asse tra la Juventus e la Roma

di Redazione

I tempi in cui Roma e Juventus si guardavano in cagnesco sul mercato sono lontani. L’ultimo sgarbo è stato Pjanic nel 2016, ma le ultime trattative fanno capire di come il clima sia sereno, se non proprio complice contro l’Inter. Lo scambio tra Spinazzola e Pellegrini ha sancito un patto che ha un obiettivo comune: fare plusvalenze entro il 30 giugno. Se il club di Pallotta non avesse avuto l’aiuto della Juventus per l’esterno azzurro, allora Fienga e Petrachi potevano risultare anche più morbidi per l’affare Dzeko-Inter. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.