E per Petrachi ora si complica

di Redazione

A Londra si brinda all’abbraccio con Fonseca, ma nel frattempo si ragiona sulla Roma del futuro e sui grandi cambiamenti che in essa ci saranno. Pallotta infatti si prepara a smantellare definitivamente la struttura sportiva. Oltre a Monchi e Massara, che si sono dimessi, la Roma ha deciso di rinunciare a Balzaretti e Vallone e potrebbe cambiare buona parte dei 9 scout, tutti in scadenza di contratto. La ricostruzione sarà affidata a Petrachi, che ha già allertato due uomini di sua fiducia, Cavallo e Longo, che dovrebbero accompagnarlo a Trigoria. Ma la situazione del ds pugliese resta da chiarire. Cairo non ha ancora dato il via libera ai giallorossi per il tesseramento e vuole almeno il giovane Cangiano come contropartita. Inoltre il patron granata si è infastidito ulteriormente dopo aver visto il video del suo dirigente di ritorno da Madrid, dopo l’incontro con Fonseca. Al momento comunque non esiste la possibilità che la Roma molli Petrachi. Lo scrive il Corriere dello Sport.