Dzeko & Schick e difesa a tre

di Redazione

Con la fase di studio si valutano i nuovi acquisti e si approfondiscono le loro caratteristiche. La Roma, come riporta Il Messaggero, è costretta ad una full immersione visto che la rivoluzione di Monchi è stata extralarge. In America Di Francesco andrà alla scoperta del suo gruppo sicuramente più ricco e rinnovato. Il sistema di gioco resta il 4-3-3 però non sarà l’unico. Marcano e Schick fanno riflettere il mister giallorosso col difensore titolare in attesa di Fazio e l’attaccante che può finalmente sfidare Dzeko. Insieme possono far modificare il modulo di gioco dell’abruzzese e fare vedere quello che si è visto contro l’Avellino: la difesa a tre col doppio centravanti. Di Francesco preferisce difendere con la linea a 4, ma sa di avere gli interpresti giusto per mettere un 3-3-4. A centrocampo Pastore e Cristante possono essere gli intemedi e alternarsi con Strootman e Pellegrini, in attacco, invece, c’è abbondanza di esterni.