Il Tornatora

Dzeko: “Martedì faremo di tutto per fare un risultato che ci porterà in finale. Spalletti? Forse va via anche se vinciamo, chissà”

di Redazione

Edin Dzeko, attaccante della Roma, è stato intervistato durante il post partita di Roma-Empoli 2-0. Queste le sue parole:

DZEKO A MEDIASET

Con questi 2 gol sei entrato nella storia della Roma…
Sarebbe meglio se fossi a 34 gol (ride ndr). Sono contento, forse abbiamo giocato una partita normale perché stavamo già pensando alla prossima. Ma abbiamo alla fine abbiamo fatto il nostro, abbiamo preso tre punti e adesso guardiamo in avanti.

Napoli-Juventus?
Sarà una bella partita, la guaderò sicuramente. La guarderò tranquillo perché noi abbiamo fatto il nostro, abbiamo vinto. Poi per domani un pareggio è sempre bello.

Che sensazioni hai per la Lazio?
E’ una partita troppo importante per tutti noi, la dobbiamo preparare molto bene perché all’andata non abbiamo fatto bene e abbiamo perso 2-0 ed è un risultato molto molto difficile perché se prendi un gol ne devi fare 4. Ma siamo una squadra forte e faremo di tutto per arrivare in finale.

Anche perché altrimenti se non vincete nulla Spalletti se ne va…
Non so se va via, devi chiedere a lui.

L’ha detto lui ieri in conferenza stampa…
Forse va via anche se vinciamo, chissà.

DZEKO A SKY

Giornata storica per te…
Sono contento, guardami come rido. Come ho detto è una stagione molto bella per me, ho fatto tanti gol ma posso migliorare. Ho fatto solo un gol di testa ed è incredibile.

Speri di battere il tuo record di gol?
Ci sono ancora tante partite, quasi due mesi. Voglio fare di più e voglio sempre di più. Oggi era importante per me e per la squadra. Ma dobbiamo guardare in avanti tutti insieme.

Sarebbe un peccato non vincere niente in questa stagione straordinaria…
Sarebbe un peccato ma non solo per me ma per tutta la squadra, per questa società e per questi meravigliosi tifosi. Quando non si vicne è sempre un peccato. Sono sicuro che la Roma nel futuro vincerà tanto.

Sei dispiaciuto se Spalletti se ne dovesse andare?
Si sicuramente, non solo a me ma a tutta la squadra. Devi chiedere al mister, noi facciamo di tutto per vincere.

DZEKO A ROMA TV

Sei nella storia della Roma…
Era una partita importante, tra tre giorni ne abbiamo un’altra. Forse abbiamo pensato un po’ alla Lazio ma abbiamo fatto il nostro vincendo. Forse non abbiamo giocato come possiamo ma 2-0 e tre punti importanti.

Come sta la squadra fisicamente?
Ci sono state le Nazionali ma qualche giocatore ha riposato. Anche io ho giocato solo la prima partita e 59 nell’altra. Penso che stiamo bene tutti e dobbiamo dimostrarlo martedì dal primo all’ultimo minuto.

Ti mancano 3 gol per arrivare al tuo record stagionale, li fai tutti e tre martedì?
Magari! Sono contento se andiamo in finale anche se non segno, sarebbe bello. Ci sono ancora 9 partite e altri due mesi, posso migliorare. Anche la squadra può farlo e dobbiamo iniziare subito martedì dove non sarà facile, se prendiamo un gol è ancora più difficile.

Perché non superarli proprio martedì?
Ci sono ancora 9 partite, dobbiamo andare a martedì e fare un risultato che ci permetta di andare in finale. Siamo una squadra forte e nel calcio tutto è possibile, ci crediamo.

Totti ti ha detto qualcosa durante il cambio?
Mi ha detto qualcosina ma non ho capito bene! Qualche volta è difficile capire Checco perché parla proprio romano, sono contento per me e per la squadra. Grazie ai tifosi che sono stati sempre con me.

Juve-Napoli?
Guardo la partita tranquillo perché abbiamo vinto, come ho detto prima un pareggio non sarebbe male.

Come si prepara il derby?
Dobbiamo prepararci bene, sappiamo che nella prima non abbiamo fatto bene perdendo ma era solo il primo tempo. Anche con Lione, secondo me meritavamo di andare avanti. La partita si giocherà 90 minuti, servirà anche pazienza perché la Lazio conosce il proprio vantaggio e si baserà sulle ripartenza. Loro sanno che se fanno un gol diventa più difficile, serve pazienza. Anche negli ultimi 10 minuti si possono fare due gol. Noi siamo pronti e spero di fare un buon risultato per arrivare in finale.