La Repubblica (E. Currò) – Riapparsa dopo 291 giorni di quarantena, la Nazionale ha cancellato l’astinenza ma non la ruggine. Con la Bosnia, gara valida per il primo turno di Nations League, è finita 1-1: all’iniziale gol di Dzeko ha risposto Sensi. Ora gli uomini di Mancini devono inseguire l’Olanda scappata in testa al girone. E’ stata una Nazionale con tante presenze romaniste: in primis i titolari Florenzi e Pellegrini e poi anche il subentrato Zaniolo. Quest’ultimo ha giocato in mediana, segno che per il talento ex Inter un vero e proprio ruolo è ancora da individuare.