Tra Lega e Tv, linea dura per i diritti

Da lunedì probabilmente partiranno le diffide, accontentando la linea dura richiesta da Lotito e De Laurentiis. 

di Redazione

Corriere dello Sport (P. Guadagno) – Un’altra settimana è passata e ancora un baratro divide la Lega di Serie A e Sky. Se non si troverà una soluzione, tutto fa pensare che dalla prossima settimana scatteranno le diffide. I club prima vogliono incassare l’ultima rata del pagamento, circa 130 milioni, poi eventualmente potranno discutere un taglio sui costi nella prossima stagione. Diverso invece il discorso con Img e Dazn, che non hanno chiesto tagli ma dilazioni nel pagamento (e il piano della Lega sarà presentato a breve). C’è anche da dire che pagano anche di meno, rispettivamente 32 Dazn e 50 milioni Img. Da lunedì probabilmente partiranno le diffide, accontentando la linea dura richiesta da Lotito e De Laurentiis.