Il Tornatora

Diawara, che svolta: ora è lui il faro giallorosso

di Redazione

Sette palloni intercettati, otto palle recuperate, 100% di dribbling riusciti: contro il Genoa Amadou Diawara è stato il mastino del centrocampo della Roma. Sarà (anche) per questo che in un momento in cui Veretout è stanco e Cristante è al rientro dopo un lungo stop, l’ex Napoli è un punto di riferimento per Fonseca. I numeri del giocatore confermano la buona operazione estiva: dal rientro dall’infortunio al ginocchio non è più uscito, con undici partite di fila dall’inizio, senza essere mai sostituito, 4 ammonizioni, ma una sostanziale correttezza di fondo importante per uno che gioca nel suo ruolo. Il giocatore, sotto la guida di Fonseca, sta crescendo di settimana in settimana. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.