Il Tornatora

Di Francesco: la Champions o dirsi addio

di Redazione

Per evitare che sia il suo ultimo derby, Di Francesco deve comportarsi come negli altri derby: vincere o almeno non perdere. Perché Pallotta si impegni ad onorare il contratto rinnovato l’anno scorso fino al 2020, la sua Roma deve restare aggrappata alla Champions League. L’ira del Presidente per il 7-1 subito è scemata negli ultimi giorni è scemata grazie anche al bel risultato con il Porto ma l’irritazione per i continui infortuni lo ha portato a chiedere informazioni ai manager. Una spiegazione non è stata trovata ma l’argomento è talmente sensibile da meritare un ulteriore approfondimento al termine della stagione. Alla fine dunque, Di Francesco verrà confermato se raggiungerà l’obiettivo stabilito a tavolino: il quarto posto. Lo riporta Il Corriere dello Sport.