Il Tornatora

De Vito rinuncia al Riesame. Il 20 settembre sarà libero

di Redazione

Marcello De Vito rinuncia al Riesame che avrebbe potuto dargli la revoca immediata dei domiciliari. Una scelta di strategia difensiva, dato che il 20 settembre tornerà comunque libero. Il nuovo pronunciamento del Riesame era stato chiesto dalla Cassazione, che a luglio ha annullato con rinvio la prima ordinanza di carcerazione. Nelle motivazioni depositate a fine agosto la Suprema Corte ha utilizzato parole nette per la decisione dei giudici, sostenendo che non ci fossero comunque sufficienti motivazioni per sostenere che De Vito e Mezzacapo (suo presunto braccio destro) facessero parte del gruppo criminale guidato da Luca Parnasi per le vicende legate allo stadio della Roma. Resta dunque aperta la partita del rientro in aula Giulio Cesare. Lo scrive il Corriere della Sera.