Il Tornatora

De Rossi in panca, i tifosi lo osannano. E anche Ranieri attacca la società

di Redazione

Il convitato di pietra resta in silenzio. A parlare per lui però ci sono gli ultrà – che lo osannano e insultano i dirigenti prima durante e dopo la partita – e tanti altri più o meno estranei. La querelle ha superato persino i confini del calcio – ieri uno striscione «Pallotta go home» è stato esposto al Giroe l’oceano, con critiche recapitate anche a Miami. De Rossi, dalla panchina, ha osservato i suoi tifosi innalzare tante foto con la sua faccia e poi lo striscione: «Lode a te Daniele ultimo imperatore». Anche Ranieri alla fine poi non è leggeroNon sono il presidente, ma in genere la Roma ha dovuto sempre vendere e quindi immagino che senza Champions succederà ancora. Lo scorso anno la spina dorsale di una squadra che stava aprendo un ciclo è stata venduta. C’è stato un contraccolpo, magari i giocatori esperti non hanno trovato punti di riferimento e forse non hanno aiutato al 100% i ragazzi a inserirsi. Sarà difficile tornare subito a lottare per la Champions». Lo scrive La Gazzetta dello Sport.